Loader

Noleggio barche in
Francia

Le migliori barche a noleggio

Noleggio Dufour 410 Gl a Francia

Dufour 410 Gl (2015)

8 passeggeri / 3 cabine

1.545€

Noleggio Nautitech 40 Open With Watermaker a Francia

Nautitech 40 Open With Watermaker (2016)

12 passeggeri / 6 cabine

2.665€

Noleggio Lagoon 450 a Francia

Lagoon 450 (2015)

10 passeggeri / 6 cabine

4.330€

Noleggio Lagoon 450 Sportop a Francia

Lagoon 450 Sportop (2017)

12 passeggeri / 6 cabine

2.785€

Noleggio Lagoon 620 a Francia

Lagoon 620 (2015)

6 passeggeri / 4 cabine

18.860€

Noleggio Lipari 41 a Francia

Lipari 41 (2014)

Catamarano

7 passeggeri / 3 cabine

2.780€

Ti aiutiamo a trovare la barca migliore

Inviaci la tua richiesta gratuitamente

Dove noleggiare una barca in Francia

Breve guida per noleggiare una barca in Francia

La Francia è uno dei principali Paesi europei e, per quanto riguarda il mare, ha una caratteristica che solo poche altre nazioni vantano: la sua costa si affaccia su più di due mari diversi. La costa settentrionale francese è bagnata dal Mare del Nord e dall’Oceano Atlantico mentre quella meridionale ha il Mar Mediterraneo. La costa a nord è più selvaggia, con notevoli maree, mentre quella a sud è più calma con spiagge e paesaggi tipici del Mediterraneo. Per questo motivo il noleggio di barche in Francia ti permette molta flessibilità e ti permette di scoprire ed esplorare luoghi differenti. In più, si tratta di un Paese famoso a livello internazionale, tra le altre cose, per la cucina e il patrimonio artistico. La Francia ha, diversi territori d’oltremare come i Caraibi, nell’Oceano Indiano e Pacifico, e l’estesa isola della Corsica. Ecco perché passare qualche giorno in Francia rappresenta un’ottima scelta per le vostre vacanze.

 

Cosa fare in Francia?

Una delle mete preferite per coloro che scelgono il noleggio barche in Francia è la Costa Azzurra. In centri come Saint-Tropez si ritrovano ogni estate molte celebrità. Le principali attrazioni di questa zona del Mediterraneo sono le splendide spiagge con la tipica architettura francese di città come Cannes o Marsiglia.

La costa atlantica è molto frequentata dagli amanti degli sport acquatici. Biarritz, in particolare, nel Paese Basco Francese, è una straordinaria meta per surfisti. La costa settentrionale della Francia, inoltre, offre straordinarie attrazioni culturali se volete rendere la vostra vacanza più gratificante. Tra queste, è possibile visitare l’originale Mont Saint Michel, una delle località in Francia che attira più turisti ogni anno. Se siete appassionati di storia, consigliamo una visita alle spiagge del D-Day come Omaha Beach a Saint-Laurent-sur-Mer.

 

Spiagge francesi

Per il solo fatto di avere coste molto diverse, la Francia possiede spiagge altrettanto differenti ma tutte veramente bellissime. A nord le spiaggie si caratterizzano per alte scogliere e la vicinanza di piccoli paesi. È su queste spiagge che si può apprezzare l’effetto delle maree, le quali sono in grado di allargare le spiaggie di centinaia di metri per alcune ore al giorno e di farle scomparire in altre. Si tratta indubbiamente di uno spettacolo unico che si può apprezzare con la barca noleggiata in Francia. Al sud si trovano invece spiagge lunghe con sabbia bianca e dune, tipiche del Mediterraneo. E anche calette, come di consueto in questo mare. Ecco alcune delle spiagge francesi più belle.

- Pampelonne

Meta di celebrità durante le vacanze, la spiaggia di Pampelonne è una delle migliori nel Mediterraneo e in Costa Azzurra. Si trova a sud di Saint-Tropez ed è una spiaggia di sabbia bianca lunga alcuni chilometri. Dotata di numerose strutture, impianti e discoteche vicino alla sabbia, è ideale se avete scelto di noleggiare una barca in Francia.

- Espiguette

L'Espiguette è un’altra lunga spiaggia sabbiosa del Mediterraneo. Si trova a Montpellier ed è meta di molti appassionati degli sport acquatici. Particolarmente apprezzato è il suo paesaggio desertico, con chilometri di dune e bassa vegetazione.

- Châtelaillon

Situata a sud di La Rochelle, Chatelaillon è una delle spiagge sull’Atlantico dove si nota l’effetto delle maree. Si tratta di una spiaggia lunga e selvaggia consabbia color oro, delimitata da bellissime case tipiche francesi.

- Hendaya

La spiaggia di Hendaye è una tra le più belle del nord della Francia. Situata vicino al confine con la Spagna, è una delle mete preferite dai surfisti. L’ampia superficie sabbiosa scompare in molti punti all’arrivo dell’alta marea mentre il paesaggio, circondato a nord da rocce estese.

 

Cosa mangiare in Francia?

La cucina francese è famosa in tutto il mondo per i suoi piatti squisiti. In molte zone presenta le caratteristiche della dieta mediterranea mentre in altre si notano le influenze del centro Europa. La cucina del sud è simile a quella spagnola e italiana grazie alla presenza a base di olio d’oliva, molta frutta e verdura. Nella cucina del nord, invece,dominano il burro, patate e carne.

Tra i prodotti più tipici della cucina francese ricordiamo il foie gras, il formaggio e il vino, e per quanto riguarda la pasticceria, i croissant. Ma ogni regione ha propri piatti locali che sono molto diversi da zona a zona. Sulla costa settentrionale è possibile trovare, tra le varie specialità, le crêpes dolci, le galettes salate o la Tarte Tatin come dessert. Sulla Costa Azzurra non si può perdere di certo la zuppa di pesce Bouillabaisse. Altri piatti molto conosciuti della tradizione del sud sono la Ratatouille o il Confit de Canard (confit d’anatra).

 

Tempo e Navigazione in Francia

 

- Stagione nautica

La stagione nautica in Francia corrisponde a quella del Mediterraneo, tra maggio e settembre. Tuttavia è bene considerare che il nord è più freddo e piovoso del sud per cui non sempre questi mesi saranno fruibili per intero ed è possibile trovare brutto tempo sulla costa atlantica. Ricordate che l’estate è alta stagione nel Mediterraneo ed è, quindi, consigliabile prenotare in anticipo per sfruttare al meglio il noleggio barche in Francia.

- Temperatura

Le temperature in Francia sono leggermente diverse tra la costa settentrionale e quella meridionale. Per esempio a Saint-Tropez, nel sud, durante la stagione nautica i valori sono compresi tra 15 e 30 gradi. E d’estate solitamente superano i 20 gradi tutti i giorni. La costa settentrionale è leggermente più fresca, con temperature di 15 o 20 gradi d’estate.

- Precipitazioni 

Anche le precipitazioni variano tra costa nord e costa sud della Francia. È l’autunno il mese più piovoso nel Paese. D’estate, invece, è difficile che piova nel sud mentre a nord i giorni di pioggia possono capitare.

- Temperatura del mare

C’è una differenza di un paio di gradi nella temperatura del mare tra nord e sud della Francia. Mentre nel Mediterraneo a luglio, agosto e settembre le acque superano i 20 gradi (22° o 23°), nel nord generalmente sono al di sotto di questi valori (20° o 21°). Ma tutte le acque sono straordinarie per la navigazione d’estate, né troppo calde né troppo fredde, ideali per godersi la barca a noleggio in Francia.

- Vento 

La Costa Azzurra di solito è uno dei posti migliori per navigare in tranquillità per via dei venti leggeri che soffiano nella stagione nautica. Nel golfo di Lione i venti più forti sono maggiormente frequenti e a dominare sono il Maestrale e la Tramontana. Sulla costa atlantica predominano i venti del nord ma in estate i venti più forti sono quelli da sud-ovest.

 

Come arrivare in Francia

 

- In aereo

La Francia continentale ha diversi aeroporti internazionali. Quelli più utilizzati ogni anno sono i due di Parigi: Orly (ORY) e Charles de Gaulle (CDG). Gli aeroporti sulla costa maggiormente frequentati sono Nizza (NCE), Marsiglia (MRS) e Montpellier (MPL) a sud, e Biarritz (BIQ) e Brest Bretagne (BES) a nord. Altri aeroporti molto trafficati sono Lione (LYS), Tolosa (TLS) o Mulhouse (MLH) a confine con Svizzera e Germania.

La compagnia nazionale francese è la Air France che fa parte dell’alleanza internazionale SkyTeam. È possibile raggiungere gli aeroporti francesi praticamente da ogni parte del mondo. Le isole d’oltremare e gli altri Paesi europei sono quelli meglio collegati, non a caso l’aeroporto parigino Charles de Gaulle è il secondo più grande d’Europa per numero di voli e passeggeri.

È possibile visualizzare gli aeroporti della Corsica e dei territori d’oltremare nelle corrispondenti descrizioni sulla nostra pagina web.

- Con la nave

Si può arrivare in Francia con la nave, sia da nord che da sud, vi sono traghetti che collegano i porti meridionali con quelli africani ed europei di Marocco, Algeria e Italia. A nord si può arrivare in Francia per mare dal Regno Unito e dall’Irlanda. 

- In treno

Il treno rappresenta un’ottima soluzione per arrivare in Francia da altri Paesi europei vista la sua collocazione e il fatto che confina con diversi Stati. È possibile, quindi, arrivare nel Paese in treno da Svizzera, Regno Unito, Belgio, Olanda, Germania, Spagna, Italia e Portogallo.

- In macchina

La Francia dispone di un’ottima rete stradale che permette l’ingresso nel Paese da diverse nazioni europee. Tra queste strade ricordiamo la E05 e la E15 tra il Regno Unito e la Spagna, la E40 tra Calais e il Kazakistan, la E50 da Brest alla Russia, la E70 tra Spagna e Georgia o la E80 tra Spagna e Iran. Sono strade che si possono percorrere in auto o in pullman visto che in Europa sono presenti molte linee di bus verso le città francesi.