Sei pronto a navigare con noi?

Salpa verso una nuova avventura

Sei pronto a navigare con noi?

Salpa verso una nuova avventura

Partenza

16

Sep 2018 Saturday

Ritorno

23

Sep 2018 Saturday

Salpa verso una nuova avventura

Partenza

16

Sep 2018 Saturday

Ritorno

23

Sep 2018 Saturday

Barche a Noleggio
Volo

Grecia:
Scopri di Più

Calvalca le onde dello spirito ellenico

Ti piacciono le spiagge e le escursioni in mezzo alla natura, oppure preferisci partecipare a eventi e feste, o ti appassiona di più la storia e l’archeologia? Non importa, perché la Grecia ha tantissimo da offrire, e molto di più di quanto tu possa immaginare! Il Paese in cui affondano le radici della cultura occidentale conserva ancora intatta la grandiosità del suo passato e i segreti dei suoi gloriosi miti ed eroi in qualsiasi isola e città che incontrerai. Partendo dalle antiche rovine o dalle sue montagne leggendarie per poi scendere e ammirare le sue spiagge suggestive e piazze piene di vita, le attrazioni della Grecia sono potenzialmente infinite e diffuse su tutto il territorio.

Inoltre, l'ospitalità calorosa che contraddistingue i suoi abitanti e l'odore squisito emanato dalle taverne tradizionali rendono questo splendido Paese ancora più accattivante. Non sorprenderti, quindi, se ogni anno milioni di turisti scelgono la Grecia come meta delle loro vacanze. Ma tra tutte le sue bellezze, quali sono le attrazioni da non perdere? Se stai cercando la risposta a questa domanda, leggi la nostra guida sulla Grecia per scoprire tutto ciò che questa meravigliosa terra ha da offrire!

Navigare in Grecia

Il numero di isole in Grecia è semplicemente sorprendente: 6.000 tra isole e isolotti di cui solo 227 sono abitate. Bagnata dallo Ionio e dal Mar Egeo, la bellezza di questo paese si esprime al massimo nelle sue spiagge. Concediti un tuffo nel mare cristallino delle Cicladi, delle Isole Ionie, delle Sporadi, del Dodecaneso o del Golfo di Saronico, ma non trascurare il fascino della terraferma.

Prima di pianificare il tuo itinerario dovresti scegliere una zona di navigazione, e non sarà facile per l’enorme quantità di luoghi da visitare, come per noi non è stato semplice stilare un elenco conciso dei luoghi di interesse e delle migliori spiagge. Per questo motivo, vogliamo darti un quadro generale delle attrazioni più interessanti da visitare in Grecia durante le tue vacanze in barca, incentrato sulle isole più importanti e alcuni punti salienti dell'area continentale.

Cosa vedere in Grecia

Come detto anteriormente, se hai scelto di trascorrere le tue vacanze in Grecia, dovresti prima scegliere l’area in cui vorresti navigare. Ma non preoccuparti, perché qualunque sia l’isola o l’arcipelago prescelto, sarà spettacolare!

Atene, Cicladi, Golfo di Saronico

Dalla culla della civiltà europea e città natale degli eruditi più influenti, ovvero da Atene, puoi navigare verso le famose Cicladi e apprezzare i tipici edifici bianchi con cupole blu dell'isola di Santorini o Mykonos. Sempre partendo da Atene, puoi anche dirigerti verso il Golfo Saronico e navigare intorno alle isole meno conosciute, ma ugualmente belle, di Egina, Salamina e Poros, Dokos, Spetses e Hydra.

Dodecaneso

Le isole del Dodecaneso si trovano nella parte sud-orientale del Mar Egeo. La principale e anche più cosmopolita è Rodi, seguita da Kos e Patmos. Le altre isole, non così famose, esibiscono paesini più tradizionali e paesaggi altrettanto scenografici. Su tutte le isole troverai monumenti bizantini e medievali, un mare brillante incorniciato da spiagge sabbiose o di ciottoli. Il modo migliore per visitarle? Fare il cosiddetto island-hopping, ovvero navigare da un’isola all’altra!

Sporadi

Un altro gruppo di isole si trova di fronte alla costa orientale della Grecia, parliamo del magnifico arcipelago delle Sporadi. Letteralmente, il loro nome significa "sparse", infatti viste su una mappa, sembrano piccoli frammenti di terra staccati dalla costa della Tessaglia che si diffondono nel mezzo del Mar Egeo. L'arcipelago è composto da 24 isole in totale, ma solo quattro sono abitate. Ancora incontaminate rispetto ad altre isole, le Sporadi conservano intatta la bellezza delle loro spiagge e della loro caratteristica vegetazione lussureggiante.

Isole Ionie

Dall'altra parte della Grecia, tra il Peloponneso e l'Italia, un gruppo di isole si trova nel mezzo del mare cristallino dello Ionio. Un itinerario in barca attraverso le Isole Ionie non può saltare le meravigliose isole di Corfù e Lefkada. La natura qui è rigogliosa e splendida, abbellita da spiagge bianche circondate da scogliere a strapiombo. Queste isole sono l’emblema della cosiddetta macchia mediterranea, arricchita da suggestivi campi di ulivi che evocano un'aura ancestrale che ti lascerà senza parole.

Le migliori spiagge della Grecia da visitare con la tua barca

Sarakiniko Beach (Milos)

Una giornata trascorsa esplorando la spiaggia di Sarakiniko, non sarà una giornata al mare qualunque! Con le sue rocce bianche che ricordano un paesaggio lunare in contrasto con l'intenso colore turchese dell'acqua, sarà impossibile rimanere impassibili e non emozionarsi alla vista di questo splendido scenario.

Porto Katsiki (Lefkas)

Sul lato sud-occidentale dell'isola, si trova la spiaggia più famosa di Lefkada, Porto Katsiki. La ripida scogliera bianca ricoperta di verde che si affaccia sul mare trasparente delle Ionio crea uno dei panorami più belli di tutto il Mediterraneo.

Red Beach (Santorini)

Questa spiaggia straordinaria è una delle più famose di tutta la Grecia (insieme a quelle di sabbia nera) grazie al suolo vulcanico. Il nome deriva dal colore rosso vivo delle rocce e della sabbia che ogni anno attira centinaia di turisti curiosi. Quindi, tende ad essere molto frequentata, specialmente in alta stagione.

Spiaggia del Navagio (Cefalonia)

La spiaggia del relitto o Navagio non solo è la più famosa di Zante, ma è anche una delle spiagge più fotografate al mondo. Oltre all’eccezionale panorama composto da una baia di sabbia fine e chiarissima racchiusa tra due alte scogliere, Navagio Beach offre l’opportunità unica di ammirare i resti di una nave mercantile naufragata nel 1980.

Apella Beach (Karpathos)

Sul lato settentrionale dell'isola, la spiaggia di Apella si distingue per essere una delle migliori sponde del Mar Egeo. Completamente protetta dal vento, questa cala isolata è adatta a famiglie con bambini ed è il luogo ideale per praticare immersioni o snorkeling.

Staphylos Beach (Skopelos)

Molto vicino alla capitale dell'isola, la città di Skopelos, questa insenatura meravigliosa offre un'acqua incredibilmente pulita color smeraldo con sfumature turchesi. I dintorni sono coperti da una fitta pineta che nasconde grandi rocce e piccoli sentieri che conducono alla costa. La spiaggia è organizzata con lettini, ombrelloni, un bar e bagnini.

Canal d'Amour (Corfù)

Questa spiaggia è una tappa obbligatoria quando si visita Corfù. Si trova vicino al villaggio di Sidari ed è costituito da una cala delimitata da rocce di argilla. L'azione corrosiva del vento e il movimento del mare sulle fragili rocce nel corso dei secoli hanno permesso la creazione di questo canale e di varie baie che oggi costituiscono i luoghi più visitati di Corfù.

Cosa mangiare in Grecia

Una vacanza in barca in Grecia non può prescindere dalla sua eccellente cucina. Carne, formaggio, olio d'oliva e verdure sono i veri protagonisti della loro alimentazione. Tuttavia, oltre ai vari piatti squisiti in grado di deliziare tutti i palati, assaporare le ricette greche significa fare un viaggio attraverso la sua cultura e arrivare agli albori della cucina mediterranea. Quindi, navigare in Grecia senza provare alcune delle sue ricette sarebbe come perdere aspetti essenziali delle sue radici, del suo passato e del suo patrimonio multiculturale. Per esempio, la Grecia è stata fortemente influenzata dall'Impero ottomano e dall'Italia. Infatti, pensa al caffè greco, simile a quello turco, o ai diversi tipi di pasta che usano quotidianamente.

La cucina greca illustra nei suoi piatti tutti i tratti distintivi della dieta mediterranea. Il miglior esempio è la tradizionale insalata greca che unisce i grandi classici di una tipica tavolata ellenica: pomodori, cipolle, peperoni, olive, cetrioli, formaggio feta, origano, conditi con sale e olio d'oliva. Come antipasto, consigliamo i Dolmadakia, appetitosi involtini di riso avvolti in una foglia di vite.

Il piatto più popolare è la Moussaka, la versione greca della nostra parmigiana di melanzane. Si tratta uno sformato cotto al forno composto da strati di patate, melanzane fritte, carne macinata e uno strato finale di cremosa besciamella. Altra pietanza tra le più note della cucina greca è il Gyros, una pita ripiena di carne (manzo, agnello, pollo o maiale), patate fritte, verdure, cipolla e tzatziki. Le tradizionali polpette greche, chiamate Keftedes, sono invece cotte in una salsa di pomodoro piccante e servite con patate fritte.

Lascia però un po' di spazio per alcuni desserts invitanti, come il Baklava, una massa di pasta fillo insaporito con miele e noci; il Kataifi, che prende il nome dal loro speciale impasto, viene invece farcito con miele, noci e sciroppo; i Loukoumades sono frittelle dolci sciroppate e guarnite con miele, granella di mandorle, noci e una spolverata di cannella. Questi sono alcuni dei piatti greci più popolari, ma assicurati di avventurarti in questo "banchetto di sapori" o almeno di provare un assaggio di ciò che offre questa cucina (accompagnato ovviamente da un bicchiere di ouzo)!

Clima e condizioni di navigazione in Grecia

Temperatura

Come in tutto il Mediterraneo, in Grecia si naviga da da aprile a ottobre. Il periodo tra giugno a metà settembre è l'ideale per una vacanza al mare. L'estate è calda, secca, soleggiata, con cielo azzurro e senza precipitazioni. In effetti, le temperature possono facilmente superare i 30ºC (86ºF). Nei mesi più caldi (giugno, luglio e agosto) la temperatura può essere particolarmente intenso, specialmente nell'entroterra e nelle città, mentre sulle coste e nelle isole è mitigata dalla brezza marina. La temperatura media del mare è di 27ºC (80ºF) in estate e 16ºC (61ºF) durante la bassa stagione. In primavera e in autunno, la temperatura è mite e piacevole, mentre ottobre dà inizio alla stagione delle piogge e allele giornate più corte.

Venti

La Grecia ha due venti dominanti, lo Scirocco e il Meltemi.

  • Lo Scirocco è un vento afoso proveniente dal Sud-Est. È frequente in inverno ma occasionalmente soffia anche ad aprile e a ottobre. Lo Scirocco ha origine nel deserto del Sahara e soffia verso nord portando talvolta anche sabbia dall'Africa.
  • Il Meltemi è un vento tiepido e secco che soffia da nord e che colpisce l’area del Mar Egeo, soprattutto la zona delle Cicladi. È tipico dei mesi estivi, da maggio a settembre, ma durante i mesi più caldi può diventare più regolare e più intenso, soprattutto a luglio e agosto. Normalmente la sua potenza non è molto elevata, ma può facilmente trasformarsi in burrasca. L’intensità si riduce verso settembre con la fine dell’estate. Può raggiungere il suo picco (15-40 nodi) per un massimo di 5 giorni.

Non hai Trovato Quello che CercavI?

Compila il formulario e ci occuperemo noi di trovare la barca perfetta per te!

Preventivo Gratuito
Hai bisogno di aiuto?
Clicca qui
Vuoi che ti contattiamo telefonicamente?
Hai bisogno di assistenza personalizzata? Il nostro team di professionisti è a tua disposizione!
La tua richiesta è stata inviata!
Uno dei nostri agenti si metterà in contatto con te il prima possibile! Verifica la tua e-mail!
Chiudi

Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie. Hai bisogno di più info?

Utilizziamo cookie propri e di terzi per personalizzare contenuti, annunci, analizzare l'uso del nostro sito web e assicurare una migliore esperienza di navigazione.

Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati e gestire le tue preferenze, leggi la nostraPolitica sui cookie o clicca Ok per accettarne l'utilizzo.

Close